sede di competenza

La filiale COVEX di competenza per la Russia è Milano – Telefono: 02/4049230 

Visti turistici, Visti per affari e visti lavorativi per la Russia.

In questa pagina trovate le informazioni per le richieste di visto lavoro per la Russia, visto affari per la Russia, visto turistico per la Russia etc. per la presentazione delle domande di visto presso il Consolato della Federazione Russa di Milano.
Attenzione!

09/12/2021 RESTRIZIONI AGLI INGRESSI IN RUSSIA 

In relazione alla rilevazione del nuovo ceppo di infezione da coronavirus, il Governo della Federazione Russa ha deciso di limitare temporaneamente l’ingresso in Russia a cittadini stranieri che abbiano visitato o siano residenti in Sud Africa, Botswana, Lesotho, Namibia, Zimbabwe, Mozambico, Madagascar, Eswatini, Tanzania e nel distretto amministrativo speciale di Hong Kong.

Viene temporaneamente sospeso l’ingresso in Russia e il rilascio dei visti di tutte le categorie per chiunque abbia soggiornato o transitato in uno dei sopra indicati paesi. E’ possibile richiedere il visto per la Russia a condizione che l’inizio della validità del visto e dell’ingresso in Russia siano superiori a 10 giorni di calendario dalla data di uscita dai paesi indicati e dal distretto amministrativo speciale di Hong Kong. 

Il periodo di validità del tampone passa dalle 72 alle 48 ore ed è sempre richiesto in lingua Russa o Inglese.

10/11/2021 APERTURA FRONTIERE RUSSIA

Il Primo Ministro della Federazione Russa ha firmato un decreto che modifica il decreto governativo N.635 del 16 marzo 2020. Il nuovo decreto include l’Italia nella lista dei paesi per i quali la Russia apre le sue frontiere. I cittadini italiani e le persone con permesso di soggiorno italiano o un altro documento che confermi il diritto di residenza permanente possono richiedere tutti i tipi di visti per la Russia ed entrare nella Federazione Russa solamente via aerea con i voli diretti, a condizione di essere in possesso del tampone molecolare (PCR) negativo in lingua inglese oppure russa effettuato entro 72 ore prima dell’entrata in Russia e che viaggino direttamente dall’Italia o da qualsiasi paese con cui la Russia abbia frontiere aperte con eccezione per chi arriva dai seguente paesi: Polonia, Paesi Bassi, Svezia, Danimarca, Romania, Estonia, Lettonia, Lituania, Slovenia.  

16/02/2021 AGGIORNAMENTO VISTO PER INTERVENTO TECNICO

Il Ministero degli Affari Esteri della Federazione russa, con un nuovo provvedimento del 16/02/2021 ha rettificato l’annullamento dei telex e autorizzazioni ministeriali, emessi prima e dopo il 07/02/2021 con la categoria “affari” per l’ottenimento di per “intervento tecnico/lavoro in Russia”. I telex ottenuti in precedenza  restano quindi validi fino alla loro scadenza. I nuovi telex emessi dopo l’8 Febbraio saranno rilasciati con la nuova categoria di visto affari per “visto di lavoro – lavori di montaggio”, con validità di 90 giorni per ingresso singolo o doppio.
Per maggiori informazioni contattare gli uffici di Milano al numero 02/4049230.

04/02/2021 COMUNICAZIONE URGENTE

Da lunedì 8 Febbraio 2021 cambiano le procedure per le richieste di visto per “intervento tecnico / lavoro” per la Russia, questa categoria di visto viene sostituita con una nuova categoria di visto chiamata “visto di lavoro – lavori di montaggio”. Tutti i telex (autorizzazioni ministeriali) ottenuti in precedenza scadono Venerdì 5 Febbraio 2021, data ultima per ottenere la vecchia tipologia di visto “intervento tecnico / lavoro” i cui visti rimangono validi fino alla data di scadenza. Da lunedì 8 Febbraio 2021 chiunque si rechi in Russia per prestare assistenza su impianti, macchinari etc. dovrà richiedere il nuovo “visto di lavoro – lavori di montaggio”. Per maggiori informazioni contattare i ns. uffici di Milano.

04/01/2021 – Il Consolato della Federazione Russa segnala che, a seguito di problemi sorti durante l’imbarco di persone regolarmente in possesso del visto e di ulteriori controlli che possono verificarsi all’arrivo in aeroporto, è necessario essere in possesso dei seguenti documenti per potersi imbarcare.

I documenti elencati non sono necessari per l’ottenimento del visto ma vengono richiesti dalla compagnia aerea e potrebbero venire richiesti all’arrivo.

Per “visto di lavoro – lavori di montaggio”:

  • autorizzazione del servizio federale di sicurezza della Federazione Russa (FSB) – obbligatoria – richiesta dalla compagnia aerea
  • copia dei contratti per la manutenzione, fornitura degli impianti e delle relative attrezzature – consigliato – potrebbero venire richiesti all’arrivo in Russia
  • altra documentazione che possa confermare il motivo della visita – consigliato – potrebbe essere richiesta all’arrivo in Russia

03/02/2021 – AGGIORNAMENTO PER IL TEST COVID

Si ricorda inoltre che dopo aver ottenuto il visto è obbligatorio sottoporsi al test anti COVID 19 effettuato non prima di 3 giorni dalla data di imbarco, il certificato di negatività deve essere in lingua INGLESE o RUSSA. Se il certificato è rilasciato in lingua Italiana è possibile richiedere la traduzione al Consolato Russo di Milano (COVEX fornisce il servizio di traduzione). Il certificato va trasmesso in ORIGINALE presso i nostri uffici di Milano, la tempistica per il rilascio è di 1 giorno lavorativo dalla data di ricezione.

04/09/2020 Il Consolato della Federazione Russa informa che attualmente è possibile procedere con la richiesta di visto per intervento tecnico con invito rilasciato dal ministero degli affari esteri, per affari come “membro di equipaggio”, per affari come “autista” e per visita privata a parenti prossimi dei cittadini Russi (coniugi, figli e genitori) e per specialisti altamente qualificati nell’ambito dello sport o partecipanti a eventi sportivi sul territorio della Federazione Russa. Non vengono al momento rilasciate altre tipologie di visto. E’ obbligatorio sottoporsi al test anti COVID 19 effettuato non prima di 3 giorni dalla data di imbarco, il certificato di negatività va redatto in INGLESE o RUSSO.

17/03/2020 ATTENZIONE! Con Decreto del Governo della Federazione Russa del 16 marzo 2020 n. 635-p, il Comitato operativo sulla prevenzione del coronavirus in Russia ha stabilito la sospensione temporanea fino a nuova comunicazione, a partire dalle ore 00:00 del 18 marzo 2020 in tutti gli uffici diplomatici e uffici consolari della Federazione Russa delle attività di accettazione documenti, registrazione ed emissione ai cittadini stranieri e apolidi di tutte le categorie di visti, ad eccezione dei visti diplomatici, di servizio, visti ordinari d’affari per gli equipaggi di aeromobili, navi marittime e fluviali, per le brigate ferroviarie e locomotive della comunicazione ferroviaria internazionale; visti privati, rilasciati in relazione alla morte di un parente stretto. Per maggiori informazioni contattare i nostri uffici di Milano al numero 02/4049230.