sede di competenza

La filiale COVEX di competenza per l’Egitto è Milano – Telefono: 02/4049230

Consolato generale della Repubblica Araba d’Egitto
Via Timavo, 17 – 20125 Milano

Visti turistici e lavorativi per l’Egitto.

In questa pagina trovate tutte le informazioni per la richiesta di visto turistico per l’Egitto, visto affari per l’Egitto, visto lavoro per l’Egitto etc. per la presentazione delle domande di visto presso il Consolato di Egitto a Milano.
Attenzione!

Per viaggi di AFFARI o LAVORO/INTERVENTO TECNICO il visto va obbligatoriamente richiesto prima della partenza.

03/02/2021 – AGGIORNAMENTO PER IL TEST COVID

Come misura di contrasto al COVID-19 le Autorità egiziane hanno disposto che, a partire dal primo settembre 2020, i cittadini di tutte le nazionalità, inclusi gli egiziani, intenzionati a recarsi in Egitto debbano dotarsi di un certificato di test RT-PCR negativo in inglese al COVID-19 nelle 72 ore precedenti l’imbarco, tale test deve essere rilasciato da un laboratorio il quale deve apporre il suo timbro, non vi devono essere scritte a mano e/o cancellazioni. Tale misura si applica per gli arrivi con voli diretti a tutti gli aeroporti egiziani. Per coloro invece che arrivano agli aeroporti di SHARM, HUGHADA, MARSA ALAM and TABA e non sono riusciti a fare in tempo il tampone prima di partire, lo stesso potrà essere fatto all’arrivo al costo di 30 dollari.

Si consiglia di verificare con la compagnia aerea eventuale altra documentazione che potrebbe essere richiesta all’imbarco.

(Le informazioni che seguono fanno riferimento alle procedure prima del COVID 19)

Per visite in Fiera (non come espositore, in questo caso va richiesto il visto per affari) è possibile richiederei il visto di ingresso all’arrivo o con procedura online. Per Turismo o gruppi turistici organizzati (viaggi con tour operator ecc.) è possibile ottenere il visto di ingresso all’arrivo presentando il passaporto in corso di validità superiore a 6 mesi o la carta di identità italiana valida per l’espatrio con 2 foto formato tessera. Per chi viaggia munito di passaporto non sono richieste foto. Si segnala che le Autorità di frontiera egiziane NON consentono l’accesso nel Paese ai viaggiatori in possesso di carta di identità elettronica con certificato di proroga (cedolino cartaceo di proroga di validità del documento); ugualmente, la carta di identità cartacea con validità rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro del documento NON è più accettata. Si raccomanda in tal caso di utilizzare altro tipo di documento (passaporto), onde evitare il respingimento alla frontiera.