Condizioni Generali di COVEX 2018

 

Art.1 – Disposizioni di carattere generale

Le presenti condizioni, unitamente ai documenti riportati al successivo art.2, disciplinano il rapporto contrattuale che si perfeziona fra CO.V.EX. SAS (d’ora in avanti solo COVEX) ed il Cliente per la fornitura dei servizi erogati da COVEX e per l’esecuzione degli incarichi alla stessa affidati.

 

Art. 2 – Oggetto del contratto

Oggetto del contratto è la fornitura al Cliente dei servizi con le caratteristiche tecniche, nella tipologia e numero e con le modalità riportate nel modulo d’ordine compilato on line dal cliente e dal medesimo inviato   e/o nella lettera d’incarico o modulo compilato dal Cliente e consegnato con altro mezzo a COVEX e/o nella conferma d’ordine contenente il riepilogo dei servizi acquistati e dei dati forniti dal Cliente, trasmessa da COVEX anche via email.

Qualsiasi prestazione diversa da quella oggetto del contratto potrà essere fornita, previo esame di fattibilità da parte di COVEX, su richiesta specifica del cliente a condizioni, termini e corrispettivi da concordare e dovrà in ogni caso essere confermata per iscritto da COVEX.

A seguito e per effetto dell’invio del modulo d’ordine e/o della lettera d’incarico e/o con l’invio della conferma d’ordine contenente il riepilogo dei servizi acquistati e dei dati forniti dal Cliente il contratto si dovrà intendere perfezionato, fermo restando la necessità della ricezione da parte di COVEX della necessaria documentazione presso i propri uffici in assenza della quale COVEX è impossibilitata all’esecuzione della prestazione per esclusiva responsabilità e colpa del cliente.

 

Art. 3 – Corrispettivi

I prezzi e le Condizioni economiche offerte da COVEX, così come comunicate al Cliente per iscritto per singolo incarico o a mezzo tariffario generale, sono validi per l’esecuzione tempestiva dell’incarico e, in ogni caso, sono espressamente fatte salve eventuali variazioni sopravvenute non imputabili a COVEX nel corso dei cambi o nelle condizioni e tariffe dei Consolati, Enti e vettori i cui servizi devono essere utilizzati da COVEX nell’interesse del proprio Cliente. COVEX non è tenuta a segnalare le sopravvenute variazioni, che si intendono già autorizzate qualora non eccedenti il 15% del preventivo. In mancanza di precisi accordi contrari, COVEX non assume alcuna responsabilità per le informazioni relative a diritti consolari, tariffe, spese aggiuntive ecc. COVEX non è responsabile per l’inesatta applicazione dei diritti e delle tariffe da parte di terzi e non risponde neppure delle conseguenze inerenti ad improvvisi aumenti di prezzi o ad altre disposizioni delle autorità competenti, consolari o altro. Qualora il Cliente dopo l’ordine di erogazione del servizio e la consegna dei documenti presso gli uffici di COVEX intenda revocare l’incarico, a COVEX dovranno, comunque, essere rimborsate tutte le spese sostenute fino al momento della revoca e corrisposto un adeguato compenso per l’attività prestata secondo le tariffe concordate con il Cliente o, in mancanza, secondo i prezzi di mercato: qualora la pratica sia già stata completata al momento della revoca, il cliente dovrà corrispondere l’intero importo pattuito a titolo di corrispettivo. In caso di mancato rilascio del visto per motivo non imputabile a COVEX è comunque dovuto da parte del Cliente l’intero corrispettivo pattuito.

 

Art. 4 – Fatturazione e termini di pagamento

COVEX provvederà alla fatturazione dei corrispettivi successivamente alla presa in carico dei documenti e solo dopo la presentazione della pratica ai relativi Consolati, Ambasciate / Enti anche al fine di verifica delle eventuali sopravvenute variazioni di cui al punto 3). Per le pratiche che richiedono anticipazioni considerevoli, COVEX si riserva il diritto di sospendere l’espletamento del servizio richiesto sino al versamento delle spese vive. Salvo patto contrario e risultante da atto scritto, le fatture devono essere onorate a vista e, in ogni caso, prima della restituzione al Cliente dei documenti e/o della pratica evasa.

In caso di fatturazione a terzi la richiesta deve essere indicata espressamente nel modulo d’ordine e/o nella lettera di incarico da far pervenire unitamente ai documenti da recapitarsi presso gli uffici di COVEX; è altresì necessaria conferma scritta del Cliente a cui sarà fatturata la prestazione.

In caso di mancato o parziale pagamento, COVEX addebiterà al Cliente interessi di mora nella misura del tasso legale aumentato di cinque punti percentuali, fermo restando il diritto di COVEX di inviare ai sensi e per gli effetti dell’art. 1454 c.c. diffida ad adempiere entro 15 (quindici) giorni dalla ricezione della relativa raccomandata a.r. o PEC, con conseguente risoluzione di diritto del contratto decorso inutilmente il suddetto termine, fermi gli ulteriori rimedi di legge.

Art. 5 – Obblighi e Limitazioni di Responsabilità di COVEX

COVEX si impegna ed obbliga ad eseguire diligentemente le prestazioni oggetto del presente Contratto. Salvo il caso di dolo o colpa grave, COVEX non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per qualsiasi danno di qualsivoglia genere o natura, in cui il Cliente possa aver incorso, ivi inclusi, a solo titolo esemplificativo e non esaustivo, per i danni derivanti da: a) inesatta, incompleta o errata compilazione da parte del Cliente dei moduli d’ordine; b) indicazione da parte del Cliente di dati inesatti, incompleti o erronei; c) invio da parte del cliente di documentazione errata, incompleta o inesatta; d) invio e/o utilizzo in occasione della richiesta del servizio di dati personali non veritieri e/o dell’ attribuzione di poteri di firma e rappresentanza non autentici o effettivi e) inosservanza e/o mancato adempimento e/o violazione degli obblighi di legge imputabili al Cliente; f) incompletezza e/o non correttezza delle informazioni e dei dati forniti da Consolati, Ambasciate e/o Enti anche in termini di tempi di erogazione del servizio; g) inesatta interpretazione di istruzioni trasmesse verbalmente o telefonicamente che non siano state confermate per iscritto; h) cause di forza maggiore, caso fortuito, eventi catastrofici; i) non corretto o errato utilizzo o conservazione non diligente delle credenziali di accesso all’area riservata.

Gli obblighi e le responsabilità di COVEX verso il Cliente sono quelli definiti dal contratto ed in qualsiasi caso di violazione o inadempimento imputabile a COVEX la stessa risponderà nei limiti previsti dalle presenti condizioni restando espressamente escluso qualsiasi altro indennizzo o risarcimento al Cliente per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura. Il Cliente prende atto e accetta che COVEX potrà essere chiamata a versare al Cliente a titolo di indennizzo/rimborso o risarcimento una somma non superiore a quella versata dal Cliente per il servizio interessato dall’evento dannoso.

 

Art. 6 – Inesatte indicazioni e istruzioni fornite dal Cliente

Il Cliente è tenuto a far pervenire a COVEX  in tempo utile i documenti necessari per la presa in consegna e l’espletamento del servizio richiesto, unitamente alle istruzioni relative.

Il Cliente è responsabile di tutte le conseguenze che potrebbero verificarsi in seguito all’invio di documenti e/o istruzioni errati, non chiari, insufficienti, non forniti o forniti tardivamente.

Fermo restando quanto previsto al precedente art. 5 qualora COVEX abbia eseguito la propria prestazione e la stessa non si sia positivamente conclusa per fatto imputabile al Cliente – quale a titolo esemplificativo e non esaustivo per l’invio di indicazioni e/o documentazioni e/o istruzioni errate o inesatte da parte del Cliente -, quest’ultimo è comunque tenuto a corrispondere a COVEX l’intero corrispettivo.

 

Art.  7 – Indirizzo del Cliente

Il Cliente è tenuto a segnalare tempestivamente a COVEX il proprio indirizzo completo ed ogni eventuale sua variazione. COVEX non risponde delle conseguenze che potessero derivare dalla mancata o intempestiva segnalazione dei cambiamenti di indirizzo.

 

Art. 8  – Termini di resa

Salvo specifico accordo scritto, i termini di resa non sono tassativi, ma meramente indicativi e la semplice indicazione del tempo di consegna da parte del Cliente non costituisce obbligo per COVEX, la quale è tenuta esclusivamente a garantire la presentazione della pratica agli Enti competenti entro 24 ore dalla ricezione completa della documentazione. In nessun caso COVEX può essere ritenuta responsabile delle conseguenze per informazioni errate fornite da Consolati, Enti ed Ambasciate di Milano e Roma riguardanti le date o i termini di resa di documenti e/o passaporti, nè, in ogni caso, per eventuali ritardi nei tempi di restituzione da parte degli stessi.

 

Art. 9 – Ricevuta di deposito

COVEX rilascerà conferma del ricevimento dei documenti alla stessa trasmessi, solo in caso di espressa richiesta del Cliente 

 

Art. 10 – Riconsegna dei documenti

La riconsegna dei documenti sarà effettuata previa disposizione scritta firmata dal Cliente o dall’avente diritto ed avverrà a brevi manu personalmente al Cliente o a proprio delegato oppure a mezzo Corriere incaricato dal Cliente, che ne indicherà altresì il servizio di spedizione prescelto: la responsabilità di COVEX termina, pertanto, dal momento della consegna presso i propri uffici dei documenti al Cliente o al delegato o al padroncino/incaricato del corriere indicato dal cliente.

Solo su espressa richiesta del Cliente, COVEX si rende disponibile ad incaricare per conto del Cliente un Corriere, addebitandogli i relativi costi, ma in tal caso il Cliente esonera espressamente COVEX da qualsivoglia responsabilità in caso di furto, incendio, danneggiamento o perdita dei sopraccitati documenti dal momento in cui gli stessi vengono consegnati al Corriere.

Rimane pertanto fatto salvo ed impregiudicato il diritto di COVEX a percepire il proprio totale corrispettivo (inclusivo quindi di spese anticipate e diritti) anche laddove i documenti – dopo ad essere stati regolarmente consegnati come sopra specificato da COVEX, con conseguente esonero di ogni responsabilità in capo alla stessa – siano successivamente smarriti, distrutti e/o danneggiati dal Cliente, delegato, corriere e/o qualsivoglia terzo.

 

Art. 11  – Limiti di responsabilità in dipendenza dell’operato di terzi

COVEX non risponde dell’operato di corrieri o spedizionieri come indicato al precedente art. 10, né risponde dell’operato del personale di Consolati, Ambasciate, Ministeri, Enti o di altri soggetti le cui attività o prestazioni sono necessarie ed imprescindibili per la fornitura del servizio richiesto.

COVEX è responsabile nei limiti stabiliti dal codice civile e normativa vigente solo in caso di propria colpa commessa nell’esecuzione delle prestazioni nell’individuazione dell’Ente competente per il servizio richiesto e/o nella trasmissione delle istruzioni come fornite dal Cliente.

 

Art. 12 – Impossibilità di assolvimento dei compiti per cause di forza maggiore

Avvenimenti che non siano causati o imputabili a COVEX ma che gli impediscano in tutto o in parte di assolvere ai propri obblighi, ivi compresi scioperi, manifestazioni, serrate, nonché tutte le cause di forze maggiore previste dalle convenzioni internazionali, esonerano COVEX per il periodo della loro durata, da responsabilità nei riguardi degli incarichi pregiudicati da tali eventi. In tali casi COVEX può recedere dal contratto, anche se l’incarico è già stato parzialmente eseguito ed analogo diritto di recesso è previsto a favore del Cliente, qualora non gli venga garantita la continuità dell’esecuzione dell’ordine. In caso di recesso da parte di COVEX o del Cliente, quest’ ultimo deve rimborsare a COVEX  tutte le spese dei diritti consolari anticipati.

 

Art. 13 – Disposizioni finali

In nessun caso eventuali inadempimenti e/o comportamenti del Cliente difformi rispetto al contratto, potranno essere considerati quali deroghe al medesimo e tacita accettazione degli stessi, anche se non contestati da COVEX, la cui eventuale inerzia nell’esercitare o far valere un qualsiasi diritto o clausola del contratto non costituisce rinuncia a tali diritti o clausole.

L’eventuale inefficacia e/o invalidità, totale o parziale, di una o più clausole del Contratto non comporterà l’invalidità delle altre, le quali dovranno ritenersi pienamente valide ed efficaci.

 

Art. 14 –  Legge applicabile – Foro competente

Il contratto è regolato dalla legge italiana.  Per qualunque controversia che dovesse sorgere in relazione all’interpretazione e/o  all’esecuzione e/o risoluzione del contratto qui regolamentato sarà esclusivamente competente il Foro di Milano.

Timbro e firma del cliente

                                                                               

COVEX SAS
                                                                                                                                                                                                Gerardo Palmieri

 

Dichiarazione del Cliente

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c. , il Cliente dichiara di aver letto attentamente e di approvare specificatamente i seguenti articoli del presente accordo: Art. 3 Corrispettivi; Art. 4 Fatturazione e termini di pagamento; Art. 5 Obblighi e limitazioni di responsabilità di COVEX; Art.8 Termini di resa ; Art. 10 Riconsegna dei documenti;  Art.11 Limiti di responsabilità in dipendenza dell’operato di terzi; Art.12 Impossibilità di assolvimento dei compiti per cause di forza maggiore; Art. 13 Disposizioni finali; Art.14 Foro competente.

 

Timbro e firma del cliente

 

 

Avvertenza:

 COVEX precisa che le informazioni presenti sul proprio sito costituiscono una mera informazione di massima in quanto trattasi di indicazioni fornite dai Consolati e Ambasciate di Milano e Roma, enti stranieri che non sono tenuti a divulgare tali notizie se non dietro specifica richiesta. COVEX compie ogni sforzo per fornire informazioni il più possibile precise ed accurate, tuttavia non si assume alcuna responsabilità né fornisce alcuna garanzia sul contenuto del sito. In particolare, COVEX non potrà essere ritenuta responsabile per difetti di accuratezza, completezza, adeguatezza, tempestività delle informazioni contenute nel sito né per eventuali danni o virus che possano colpire l’attrezzatura informatica o altra proprietà del visitatore in conseguenza dell’accesso, dell’utilizzo o della navigazione del sito. COVEX si riserva il diritto di interrompere o sospendere in qualsiasi momento le funzionalità del sito senza che ne derivi l’assunzione di alcuna responsabilità a proprio carico. Le informazioni presenti nel sito potrebbero contenere errori tecnici o tipografici. COVEX si riserva il diritto di apportare in ogni momento e senza preavviso modifiche, correzioni e miglioramenti alle predette informazioni. L’accesso e la consultazione del sito sono sottoposti ai seguenti termini e condizioni e alle normative vigenti. L’accesso e la consultazione del presente sito implicano pertanto l’accettazione incondizionata di tali termini e condizioni.

 

Link

Nel sito sono inoltre presenti collegamenti (link) ad altri siti di terze parti, ritenuti di interesse per il visitatore. Con il collegamento a tali siti, si esce dal presente sito per libera scelta e si accede ad un sito di proprietà di terzi. In ogni caso, COVEX non assume alcuna responsabilità, né fornirà alcuna garanzia circa la natura e i contenuti di qualsiasi pagina o sito web di terzi connessi al presente sito mediante links. Tutti gli utenti dovranno quindi prendere atto che il collegamento a siti di terzi avviene sotto la propria responsabilità, anche con riferimento alla responsabilità di adottare tutte le precauzioni necessarie per impedire la contaminazione da qualsiasi virus.